giorni felici

di Samuel Beckett

traduzione di Carlo Fruttero

uno spettacolo costruito, interpretato e diretto da Teatrino Giullare

Una produzione Teatrino Giullare realizzata con il sostegno della Regione Emilia Romagna

Uno dei testi teatrali più celebri del Novecento.

La protagonista è bloccata in una situazione di stallo ma, nonostante la difficile situazione, non smette mai di curarsi, pettinarsi, riflettere e commentare l’esistenza proclamandosi felice. L’idea di felicità è la chiave dell’opera. Dove sta la felicità? La protagonista dichiara di vivere comunque una vita meravigliosa. E i suoi giorni – che trascorrono come i nostri tra il risveglio e il sonno – sono giorni felici.

nuova produzione 2022

pagina in aggiornamento

In accordo con Arcadia & Ricono Ltd
per gentile concessione di The Estate of Samuel Beckett c/o Curtis Brown Group Ltd