diario dei giorni felici

(dal vivo)

uno spettacolo costruito, interpretato e diretto da Teatrino Giullare

Una produzione Teatrino Giullare realizzata con il sostegno della Regione Emilia Romagna

Un lavoro inizialmente concepito nella primavera 2020 durante il periodo di quarantena per la diffusione del Covid 19. Il progetto fa la sua prima parziale apparizione in forma di cortometraggio, 14 brevi frammenti in stop motion ciascuno legato ad una citazione dal celebre testo di Samuel Beckett, fulminanti evocazioni di uno stato di isolamento e stasi pubblicati di volta in volta su Instagram durante il lockdown. L’apparizione video ha vinto Premio Rete Critica 2020 ed il Premio Hystrio Digital Stage 2021.

Ora i personaggi agiscono dal vivo su un palcoscenico: una coppia bloccata, isolata, senza possibilità di movimento. Nelle loro parole, nei cambi di umore, nella banalità dei tentativi di reagire all’insensatezza della vita, si ritrova un’ennesima efficace esplorazione beckettiana della condizione umana che illumina con particolarissima aderenza la straordinaria situazione da tutti vissuta nel periodo di pandemia.  Ma la protagonista dichiara di vivere comunque una vita meravigliosa. E i suoi giorni – che trascorrono come i nostri tra il risveglio e il sonno – sono giorni felici.

Un omaggio al tempo, alla quarantena, alle sue sofferenze, alle sue riflessioni, all’ironia della sorte, alla scrittura di Beckett e alla capacità del teatro di leggere il proprio tempo.

nuova produzione 2022/23

pagina in aggiornamento