Teatro con bosco e animali

testi di Giuliano Scabia

interpretazione e regia di Teatrino Giullare

Teatro con bosco e animali  è una straordinaria raccolta di racconti, lettere e commedie composte da Giuliano Scabia nel 1987, che narrano le finzioni degli uomini indagando il senso di realtà e la questione della verità.

Tra le varie opere spiccano le folgoranti Lettere ad un lupo, che tentano di stabilire un dialogo con una delle bestie feroci che abitano in noi.

Al lupo l’autore confessa, con una scrittura familiare ed intima, e con una sincerità che forse non sarebbe possibile parlando a un proprio simile, pensieri e malinconie sperando di ritrovare i fondamenti del gioco e dell’amore. Parole che colpiscono nel profondo e cercano l’autenticità come solo certi miti arcaici riescono a fare.

Nella Tragedia di Roncisvalle con bestie si raccontano, con un divertente gioco di maschere, le epiche sorti dei paladini alle prese con la loro ultima fatale battaglia riportando però anche i punti di vista degli animali che, usciti dal bosco, stupiti osservano la guerra che si fanno gli umani e commentano ciò che per loro è incomprensibile.

Al violoncello Elisa Astrid Pennìca.

Un omaggio sincero da parte di Teatrino Giullare, compagnia che ha debuttato negli anni Novanta proprio sul palcoscenico del teatro universitario del DAMS di Bologna durante il corso di Drammaturgia tenuto da Giuliano Scabia, docente, poeta, drammaturgo e protagonista di alcune tra le esperienze teatrali più vive degli ultimi decenni.